G.S. Merano 06/06/1965.

Gianfranco Sigismondi si può definire un fotografo errante.
Errante perché le varie esperienze accumulate nel campo fotografico lo hanno portato a studiare e a mettere in pratica la maggior parte dei generi che la fotografia può offrire.

Incomincia con un fotoreportage a Cuba (agosto 1985) realizzando ritratti di bambini e di giovani cubani.

Tra il 1987 e il 1992 soggiorna a Milano collaborando con agenzie di fotomodelle e realizzando copertine per etichette indipendenti di musica da discoteca: tra cui il disco dei FPI PROJECT, Rich in Paradise.
Realizza un redazionale per la rivista Esquire Italia, e si interessa al ritratto maschile.

Nel 1993 torna a Merano per aprire uno studio fotografico ed avvia collaborazioni in campo pubblicitario, con varie aziende locali nel settore industriale e alimentare realizzando campagne pubblicitarie su periodici a tiratura nazionale (L’Espresso, Grazia, Donna Moderna, Amica, ecc…).

Dal 2003 si dedica esclusivamente a proprie ricerche, prediligendo "il bianco e nero" avente come soggetti ritratti, nature morte e paesaggi. In questo periodo si concentra in particolar modo alla serie di immagini di fiori dal titolo Suprema Lux e al reportage nell’ antico paese di Erto distrutto e abbandonato a causa della frana del 1963.

Dal 2004 collabora con studi di produzione video come fotografo di scena a Bolzano, Monaco di Baviera e Roma tra cui: Studio Film Tv di Lucio Rosa, RE-project di Roberto Condotta con Archeoparc: un porta sul passato, FR Entertainment München di Florian Reimann con Das Märchen von der Prinzessin e la Lux-Vide di Roma con Un Passo dal Cielo 3.

Durante il 2009 realizza un reportage nell’ ex deposito di munizioni dell’ Esercito Italiano in disuso intitolando la serie di foto raccolte: è finita.

spacer
Copyright © 2017 Gianfranco Sigismondi Fotografo +39 338 1963323 Merano (BZ) - Powered by Zen Cart - Opzione.com